L’acquagym è una delle nuove attività sorte nell’ambito degli sport in acqua.

Acquagym è sinonimo di ginnastica in acqua a ritmo di musica.
L’acquagym prevede esercizi a corpo libero o con attrezzi in acqua favorendo lo sviluppo della muscolatura.

Gli esercizi svolti durante acquagym sono gli stessi che si svolgono a terra ma i risultati dei primi sono nettamente superiori a quelli dei secondi in quanto l’attrito esercitato dall’acqua
richiede un maggiore sforzo per compierli.

Il corpo assume posizioni armoniose che derivano anche da altri sport come la danza, la boxe, la corsa, etc. l’assetto preferito in tutte le direzioni con nuovi stili di nuoto, come l’elica-nora, o rana del carcerato, con le braccia sempre -o quasi- immerse, si impara a nuotare, la musica è variabile, i tempi di esecuzioni sono vari.

Oggi dopo poco più di ben 20 anni di attività e sperimentazioni e confronti , la ginnastica in acqua è in crescente successo in tutto il mondo, proprio perché l’impatto viene addolcito o cancellato dall’acqua (varia dalla sua profondità e composizione). Adatto soprattutto al pubblico femminile, che lo pratica quotidianamente d’inverno e d’estate. In Italia, da statistica oggi, la ginnastica in acqua e’ il primo sport praticato dalle donne anche se questo galleggiamento facilita anche l’allenamento e la preparazione ad altri sports. Dunque può essere praticata dagli atleti – campioni o dai principianti di qualsiasi età, con diverse finalità di prevenzione o terapia.

L’acqua si modella sul nostro corpo e siamo noi a provocare l’intensità di quello che vogliamo ottenere, senza avere controindicazioni, come negli altri sports.

L’acquagym è forse la più completa tra i vari tipi di ginnastica in acqua in quanto gli esercizi su cui si basa prendono spunto da diverse discipline quali il pugilato, il jogging, lo yoga, l’aerobica, lo judo, la danza. Ed è proprio la molteplicità degli esercizi che uniti alla musica rendono l’acquagym più divertente e stimolante.

Quindi  è possibile mantenersi in forma divertendosi.

Acquagym è ideale per qualsiasi persona dagli anziani alle donne in gravidanza in quanto la ginnastica in acqua evita impatti violenti sulle articolazioni e pertanto i conseguenti blocchi. Inoltre acquagym può essere praticata anche da persone che non sanno nuotare in quanto non è assolutamente indispensabile praticarla in acqua alta.

L’acquagym si può svolgere individualmente o in gruppo.

Come già accennato l’acquagym può essere praticata con o senza attrezzi. Gli attrezzi utilizzati durante la seduta di acquagym sono: l’ acqua belt (cintura galleggiante), le cavigliere, il kick boxing, attrezzo che simula i movimenti dell’omonimo sport, manubri, e bilancere.

I BENEFICI

I benefici dell’acquagym sono sostanzialmente il risultato del massaggio che l’acqua esercita sul nostro corpo quando ci muoviamo. Gli aspetti positivi di acquagym possono essere riassunti nei punti seguenti:

– nonostante lo sforzo sia notevole non provoca movimenti bruschi, grazie all’assenza di gravità, quindi le articolazioni non sono sottoposte a nessun trauma;

– tonifica ed elasticizza l’apparato muscolare;

– migliora la flessibilità delle articolazioni;

– migliora la funzionalità dell’apparato cardiocircolatorio e aiuta la respirazione;

– consente di bruciare molte calorie quindi aiuta a combattere la cellulite e il sovrappeso;

– favorisce lo sviluppo della forza fisica;

– non ha controindicazioni anche se per le donne in gravidanza e per gli anziani è preferibile l’acquagym dolce;

– cura lo stress e le tensioni.